Select Your Region

Nord America

America Latina

Europa

Medio Oriente

Africa

Russia

India

Paesi del Pacifico

Australia e Nuova Zelanda

  • Australia and New Zealand
  • English

I modelli 400S e 450AJ offrono maggiore durata di servizio e un costo totale di proprietà più basso

JLG 450AJ Boom

Raccogliamo su base costante i commenti dei clienti che gestiscono società di noleggio in merito al costo di mantenimento delle loro apparecchiature, specialmente i prodotti caratterizzati da un forte utilizzo, quali il sollevatore a braccio 400S e il sollevatore a braccio telescopico articolato 450AJ.

Voci quali i frequenti interventi di assistenza, l’aumento dei costi del carburante e la sostituzione di parti usurate o rotte contribuiscono a far salire i costi di esercizio. Cercando un modo per abbattere il costo totale di possesso (TCO) di queste macchine, abbiamo dato uno sguardo più da vicino a ciò che realmente conta per i clienti che gestiscono una società di noleggio: efficienza energetica, capacità d’impiego e durata. Il risultato? Dei sollevatori a braccio riprogettati con caratteristiche mirate a fare risparmiare tempo e denaro.


Migliorie apportate ai modelli 400S e 450AJ
Dopo approfonditi colloqui e discussioni con le società di noleggio nostre clienti, ci siamo avvalsi dei loro commenti per riprogettare i nostri sollevatori a braccio 400S e 450AJ. Grazie alle nuove, potenziate caratteristiche di questi sollevatori a braccio, quali l’impianto idraulico riprogettato, i componenti di gamma superiore e la capacità d’impiego globale perfezionata, è possibile ridurre i costi di manutenzione per i proprietari e il costo del carburante per gli utenti finali.

Maggiore capacità per una più grande efficienza
La portata della piattaforma senza limitazione dell’area di lavoro è stata aumentata a 272 kg (600 lb) sui modelli 400S e a 250 kg (550 lb) sui modelli 450AJ, mentre la portata della piattaforma con limitazione dell’area di lavoro sui modelli 400S può raggiungere i 454 kg (1.000 lb) Grazie a questa maggiore portata della piattaforma, gli operatori possono trasportare più materiali e attrezzature, riducendo il numero di cicli di sollevamento e abbassamento e contribuendo ad una maggiore efficienza per l’utente finale, oltre che alla riduzione dell’usura e del costo di possesso.

L’alta qualità dei componenti fa la differenza
I proprietari dei modelli 400S e 450AJ richiedono con minore frequenza il servizio di assistenza per la riparazione relativa a perdite di valvole e tubi idraulici flessibili, grazie a un sistema di instradamento semplificato dei tubi e un relativo numero ridotto degli stessi. Queste macchine, inoltre, ora sono dotate di tappi Zero-Leak Gold®, che rispetto ad altri tappi hanno dimostrato di avere una notevole capacità di ridurre le perdite dai gruppi valvola. Entrambi i sollevatori a braccio presentano un design perfezionato con un assale ottenuto per colata e un mandrino progettato con perni di attacco rastremati per rinforzare la giunzione tra mandrino e assale: questo accorgimento ha permesso di raddoppiare la vita di quest’area soggetta a forti sollecitazioni. I cofani DuraTough offrono una maggiore resistenza al calore e agli urti rispetto ai cofani precedenti realizzati con altri materiali, pur conservando il loro caratteristico look moderno e slanciato.

Piu’ veloce risoluzione dei problemi
Grazie al quadro con spie digitali multifunzione (MDI) installato a bordo e al display interattivo a terra è possibile leggere le ore di funzionamento della macchina, il livello di carica della batteria, il livello del carburante e i codici diagnostici di guasto. Questi elementi aggiuntivi che equipaggiano entrambe le macchine, non disponibili sui modelli precedenti, sono caratterizzati da luci a LED, più economiche, che offrono sia agli operatori che ai tecnici la visualizzazione dei testi in inglese e dei codici guasto, e riducono la necessità di un analizzatore palmare, consentendo di risparmiare tempo prezioso nella ricerca e diagnosi dei guasti sulla macchina. In certi casi, non è neanche necessario chiamare l’assistenza e i tecnici sul posto sono in grado di individuare e risolvere i problemi senza dover attendere l’arrivo del servizio assistenza.

Il ridotto numero di giri/min implica una minore usura del motore e maggiore risparmio di carburante
I proprietari delle società di noleggio apprezzeranno i vantaggi economici derivanti dalle migliorie apportate all’impianto idraulico e al nuovo regime di giri del motore, a richiesta e completamente variabile. Questa integrazione dei modelli 400S e 450AJ porta ad un funzionamento più efficiente del motore con un numero di giri/min significativamente più basso: fino a 30 milioni di giri motore in meno durante l’intero ciclo di vita della macchina. Ciò implica una minore usura dei cuscinetti, dei pistoni, delle fasce e delle pompe, oltre ad un abbattimento dei consumi di carburante e ad un risparmio annuale stimato in 500 dollari per l’utente finale sul costo del carburante.

Grazie all’allungamento della durata e all’aumento della capacità d’impiego, i modelli 400S e 450AJ ora hanno un ciclo di vita più lungo e i proprietari delle società di noleggio sapranno apprezzare i maggiori risparmi che potranno ottenere dalla migliore efficienza in termini di consumi di carburante e dalla maggiore affidabilità.

Storia del TCO JLG

1930ES
Costruito per offrire un minor TCO.